BUILDLAB.COM - il tuo sito di architettura

pagina stampata il 26-11-2010 [www.buildlab.com]

miniatura della fotografia a colori del disgiuntore Biorelais (fonte: Torboli.com)

www.biorelais.com - Torboli.com

autore: buildlab.com
pubblicato il : 8-1-2002
I campi elettrici ed elettromagnetici influenzano la salute, www.biorelais.com è un disgiuntore che elimina automaticamente la tensione di rete quando non necessaria ...
caratteristiche tecniche
descrizione: modello disgiuntore:
SF 16A: monofase 16A
DF 16A: bifase 16A
DF 20A: bifase 20A
alimentazione: 220 - 230VAC, 50 - 60Hz
potenza assorbita nominale: 2 VA
tensione circuito a relè aperto: 5V DC
protezione ausiliari: T 200 mA
carico max: 16A per modello SF 16A
16A per modello DF 16A
20A per modello DF 20A
grado di protezione dell'involucro: IP 20
peso: 310 g
dimensioni: mod. DF: 91x72x71 mm
ancoraggio a parete: rapido su guida DIN 35 mm
ingombro: spazio necessario per il montaggio all'interno di un quadro elettrico:
2 moduli per mod. SF 16A
4 moduli per mod. DF 16A
4 moduli per mod. DF 20A

fotografia a colori del disgiuntore Biorelais (fonte: Torboli.com)
E’ provato scientificamente che i campi elettrici ed elettromagnetici generano effetti biologici e possono così influenzare la nostra salute. Insonnia e ansia ed altre patologie possono essere causate da un ambiente non ideale.
www.biorelais.com garantisce il massimo della sicurezza perché è un disgiuntore bifase che elimina automaticamente la tensione dalla rete elettrica appena non si utilizza più la corrente e quindi impedisce la generazione di campi elettrici ed elettromagnetici.
www.biorelais.com trasforma quindi la tua casa in un ambiente sano e naturale, per dormire rilassati.
www.biorelais.com ti assicura inoltre il risparmio energetico: evita il consumo dovuto alle correnti disperse, verifica a distanza che le utenze e tutti gli apparecchi siano spenti e da la sicurezza di non avere tensione sull'impianto quando gli utilizzatori sono spenti.

Facile da montare;
Possibilità di attivazione manuale;
Modelli per tutte le esigenze;
A norme CEI e VDE;
Marchio CE;
Testato in laboratorio EMC.

I perchè

Tutti gli impianti di produzione, trasporto ed utilizzazione dell'energia elettrica, sia civile che industriale, sono causa di campi elettrici ed elettromagnetici, ovvero sono la fonte del cosiddetto inquinamento elettromagnetico.
L'attenzione va molto spesso ai campi generati dagli apparecchi elettrici durante il loro utilizzo, e si pone poca attenzione ai campi generati dai sistemi di trasporto dell'energia elettrica stessa.
Conosciamo bene gli effetti delle basse frequenze, i cosiddetti "Campi ELF" (Extremely Low Frequency) e la loro capacità di stimolazione dei tessuti.
Campi elettrici e campi magnetici, dipendono dalle tensioni e dalle correnti circolanti, e poiché a bassa frequenza le due grandezze possono essere considerate indipendenti, per evitare di essere sottoposti ai campi bisogna eliminare sia le correnti circolanti che le tensioni.
Il principio precauzionale suggerisce in alternativa, di stare più lontani possibile dai campi, ma quando si dorme come si può stare lontani dai cavi in tensione se questi sono posati nella parete dietro la testata del letto?
La pericolosità delle esposizioni ai campi infine è anche funzione della durata dell'esposizione. La più lunga esposizione continuata a cui siamo sottoposti durante l'arco delle 24 ore è proprio l'esposizione durante le ore del sonno!
















































caratteristiche tecniche





descrizione: modello disgiuntore:
SF 16A: monofase 16A
DF 16A: bifase 16A
DF 20A: bifase 20A






alimentazione: 220 - 230VAC, 50 - 60Hz






potenza assorbita nominale: 2 VA






tensione circuito a relè aperto: 5V DC






protezione ausiliari: T 200 mA






carico max: 16A per modello SF 16A
16A per modello DF 16A
20A per modello DF 20A






grado di protezione dell'involucro: IP 20






peso: 310 g






dimensioni: mod. DF: 91x72x71 mm






ancoraggio a parete: rapido su guida DIN 35 mm






ingombro: spazio necessario per il montaggio all'interno di un quadro elettrico:
2 moduli per mod. SF 16A
4 moduli per mod. DF 16A
4 moduli per mod. DF 20A

I modelli

www.biorelais.com DF 16A.
Il disgiuntore a doppia fase per garantire la totale assenza di campi elettrici ed elettromagnetici e la massima sicurezza, in quanto dotato di doppio relè per interrompere sia la fase che il neutro dell'alimentazione ed isolare completamente il circuito sorvegliato.

www.biorelais.com DF 20A.
Come il modello DF 16A garantisce il massimo di protezione e sicurezza, ed è studiato espressamente per impianti con correnti di spunto e carichi elevati.

www.biorelais.com SF 16A
Il disgiuntore a singola fase per installazioni ove l'esigenza di spazio non permetta l'installazione dei modelli DF 16A e DF 20A, ma non si vuole rinunciare ad ottenere un minimo grado di protezione dai campi elettrici ed elettromagnetici.

disegno tecnico di un esempio di installazione di www.biorelais.com (fote: Torboli.com)

Istruzioni di montaggio

www.biorelais.com è predisposto per l'installazione all'interno di un quadro elettrico ed essere ancorato alla guida tramite aggancio rapido.
Verificare sempre che la sezione dei conduttori sia adeguata al carico alimentato ed in ogni caso non deve essere inferiore a 1,5 mm2.
Collegare all'uscita del www.biorelais.com la linea che si intende controllare.
Proteggere www.biorelais.com con un dispositivo di protezione da sovracorrenti (es.: fusibile o interruttore magnetotermico) con valore nominale minore o uguale al carico massimo dell'apparecchiatura: max 16A per modelli SF 16A e DF 16A e max 20A per modello DF 20A.
Collegare all'ingresso del www.biorelais.com l'alimentazione elettrica prelevandola a valle dei dispositivi di protezione già presenti sulla linea (es.: interruttori differenziali, salvavita, magnetotermici).
Serrare con forza i morsetti a vite per evitare resistenze di contatto e quindi surriscaldamento dei morsetti, bruciature o incendi.
Verificare la possibilità di apertura e chiusura dell'eventuale coperchio del quadro elettrico e la possibilità di accesso al frontale del www.biorelais.com per l'attivazione manuale.

COLLEGAMENTI
Biorelais
indirizzo web: http://www.biorelais.com
www.biorelais.com è il disgiuntore che garantisce il massimo della sicurezza contro i campi elettrici ed elettromagnetici.
IROE
indirizzo web: http://www.iroe.fi.cnr.it
Sito dell'Istituto di Ricerca sulle Onde Elettromagnetiche

AZIENDE
miniatura del logo a colori della azienda Torboli.com di Torboli Paolo (fonte: Torboli.com) Torboli.com di Torboli Paolo
V.le Rovereto n°43
38100 Trento (TR)
Italia
tel. +39 (461) 924639
fax. +39 (461) 924639
email: info@torboli.com
indirizzo web: http://www.torboli.com
Studio di ingegneria con esperienza nei settori industriale e civile. Si ocupa di consulenze industriali, progettazioni e impianti e commercializzazione di prodotti elettronici.
miniatura del logo a colori del Istituto di Ricerca sulle Onde Elettromagnetiche 'Nello Carrara' (fonte: http://www.iroe.fi.cnr.it/index.html) Istituto di Ricerca sulle Onde Elettromagnetiche 'Nello Carrara'
Consiglio Nazionale delle Ricerche
Via Panciatichi, 64
50127 Firenze (FI)
Italia
tel. +39 (55) 42351
fax. +39 (55) 410893
email: wwwadmin@www.iroe.fi.cnr.it
indirizzo web: http://www.iroe.fi.cnr.it/index.html
L'Istituto, fondato dal Prof. Nello Carrara nel 1946, fu costituito ufficialmente dal CNR nel 1947 come Centro di Studio per la Fisica delle Microonde. Ha assunto la denominazione IROE nel 1968 e dal 1994 ha aggiunto il nome del suo fondatore.

Tutto il materiale in questo sito è copyright © Franco Ponticelli E' vietata la riproduzione anche parziale. Buildlab.com e Franco Ponticelli non sono collegati ai siti recensiti e non sono responsabili del loro contenuto. Tutti i marchi e i loghi citati sono proprietà dei rispettivi proprietari.